sabato 27 aprile 2013

Le nove stelle - Marco Siena


Titolo Le nove stelle
Titolo originale Le nove stelle
Autore Marco Siena
Edito Butterfly edizioni
Prezzo 14,00 €
Pagine 196
Genere Thriller/Horror

TRAMA
Chris e il ricordo di un abbraccio che non c'è più. Laura e le storie rimaste in sospeso nel loro passato. La vita tranquilla di Chris viene improvvisamente scossa dall'arrivo di Rusty. L'amico ritrovato sembra però nascondere molti segreti... Un thriller dove si alternano paranormale e horror in un mix ricco di suspance.

RECENSIONE DI EHRNAIDER
Ed ecco finalmente la recensione di un altro thriller/horror made in Italy. Dopo Tony Tormenta (QUI la mia recensione), è arrivato finalmente il turno de "Le nove stelle" di Marco Siena. Ringrazio la casa editrice Butterfly edizioni, che mi ha gentilmente inviato una copia del libro.

Parto analizzando l'aspetto dei personaggi. Il protagonista è Chris. Chris è un ragazzo giovane, insicuro inizialmente. Ha appena rotto con la sua amata ragazza, Laura, e ancora non ci può credere. Con il passare del tempo però, diventerà molto più sicuro di sé e saprà farsi rispettare. Altro personaggio principale, che ho amato, è Laura. Laura è una ragazza molto strana. Si può dire che il lettore conosce due ragazze: la Laura del passato e la Laura del presente. Sono due persone completamente diverse, accomunate soltanto dal nome. La prima, quella del passato, è una ragazza dolce, che ad un certo punto si stanca del povero Chris e decide di lasciarlo. Quella del presente invece, è totalmente diversa: fredda e insensibile. Cerca in tutti i modi, per qualche strano motivo, di far allontanare Chris dalla città. Importante è anche Rusty. Rusty è un altro personaggio molto strano: perfetto all'apparenza, si rivela in realtà una persona cruda, dura e senza un minimo di coscienza. Soltanto nel finale, si avrà un riscatto da parte di questo personaggio e di quello di Laura. Vi sono poi personaggi che ricoprono un ruolo secondario, ma che vengono comunque ben caratterizzati. Tra tutti, quello che mi è piaciuto di più è Taddeo, un anziano che lavora nell'albergo di Rusty e che sta aspettando suo figlio; un personaggio davvero inquietante.
Altro punto di forza è l'ambientazione. Qualsiasi luogo, seppur bello all'apparenza, diventa presto molto angosciante e il lettore spera di potersene andare il prima possibile. Tutto questo è reso possibile dal modo in cui lo scrittore presenta i luoghi: si parte con un'immagine generale dell'ambiente, quasi sfumata. Pian piano vengono forniti dettagli sempre più specifici che, messi insieme, creano delle ambientazioni uniche, ognuna diversa dalle altre, ma unite da un unico denominatore: TENSIONE. È questo quello che provocano nel lettore, un sentimento di tensione, che si ripercuote per tutto il libro, anche dopo aver chiuso l'ultima pagina.
Un libro davvero ben fatto, con una narrazione che scorre molto velocemente e che non annoia mai. Mi è piaciuta molto la scelta da parte dell'autore di alternare capitoli riguardanti il presente, che vengono narrati in terza persona, e capitoli riguardanti il passato di Chris, che invece vengono narrati in prima persona, e si vanno poi a unire in un unico capitolo finale. Sono stato anche sorpreso dalla scrittura e dallo stile dall'autore: riesce a far entrare il lettore dentro i personaggi e a farlo pensare come loro. Crea un mondo in cui si viene completamente sommersi: l'unico modo per uscire è arrivare alla fine.
Emozionante e spettacolare è il finale. Davvero ben fatto e stupefacente. Una prima parte sicuramente straziante: si arriva ad un punto in cui il lettore vorrebbe entrare all'interno del libro ed eliminare in modo definitivo un personaggio (ovviamente non voglio dire chi, altrimenti farei spoiler!!) dalla storia. Quando finalmente sembra che il desiderio del lettore si realizzi, arriva un colpo di scena che sconvolge tutto: il lettore non capisce più niente; vi è un insieme di rivelazioni che provocano nel lettore un mix di emozioni: paura, angoscia, tristezza. Si arriva poi all'ultima pagina, la si legge molto velocemente e l'unica parola che esce dalla bocca è "Wow".
Un libro che mi è piaciuto davvero tanto, una vera e propria rivelazione. Emoziona come ben pochi libri sanno fare e poi, cosa principale direi, diventa parte del lettore. Consigliatissimo!

"Non ci sono solo grandi, limpidi e sereni ricordi che ti permettono di andare a vanti e di credere che qualcosa di buono, in fono c'è. Alcuni ricordi, il più delle volte il loro numero è maggiore di quelli positivi, sono fatti di cieli grigi, urla, dolore fisico e morale, di rifiuti e di risate alle spalle.
A volte sono fatti di morte."


"Il telefono nella tasca vibrò. Era un sms di Laura. Buon anno anche a te, diceva. Il cuore di Chris prese a martellare e assunse un'espressione ebete. Rusty lo guardava interrogativo, sorseggiando l'aperitivo.
«Ecco, un messaggio di Laura, guarda», esclamò con un tono di sfida Chris, allungando il telefono a Rusty. Lui guardò il cellulare e poi lo restituì ridacchiando a Chris.
«Io ho letto che Amore ti ha mandato un sms, ma non è firmato.»
«E secondo te chi è? È logico che sotto Amore abbia scritto il suo numero di telefono, no?»
«Beh, non fa una grinza. Chiamala allora.»
Chris si alzò, scusandosi con Rusty e dirigendosi verso fuori, selezionando in fretta il nominativo. Spento. Il cellulare dava ancora il cliente irraggiungibile."

VOTO FINALE

18 commenti:

  1. Risposte
    1. Te lo consiglio!! ;) Davvero bello! :D

      Elimina
  2. Me lo segno anchio! Proprio non lo conoscevo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È davvero bello! :D Procurateloo!! ;)

      Elimina
    2. Lo farò sicuramente! :)

      Elimina
    3. Aspetto un tuo parere allora! ^_^

      Elimina
  3. ciao c'è una sorpresuccia per te qui
    http://librodolcelibro.blogspot.it/2013/04/addirittura-tre-premi.html
    ciao!

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Figurati! ;) Davvero un bel libro! ^_^

      Elimina
  5. Invito - italiano
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina
  6. Ciao! qui c'è un premio per te! :)
    http://bauledinchiostro.blogspot.it/2013/04/premi.html

    RispondiElimina
  7. Ciao, un piccolo premio per te:
    http://appuntidiunalettrice.blogspot.it/2013/04/the-versatile-blogger-award-ancora-piu.html

    RispondiElimina
  8. c'è un premio per te sul mio blog!! ^_^

    RispondiElimina