mercoledì 11 settembre 2013

Prima del futuro - Jay Asher, Carolyn Mackler

Ciao, followers del blog. Oggi voglio lasciarvi la recensione di un libro che ho scoperto per caso, da una trama intrigante. Devo dire che mi è piaciuto molto e mi ha sorpreso parecchio.


Titolo Prima del futuro
Titolo originale The Future of Us
Autore Jay Asher, Carolyn Mackler
Edito Giunti Y
Prezzo 12,00 €
Pagine 397
Genere Romanzo

E se il tuo futuro
fosse scritto
su Facebook
e potessi cambiarlo
con un click?

TRAMA
È il 1996, la velocità della connessione arranca rumorosamente a 56kb, la rete è quasi vuota, è ancora uno strumento per pochi, una sorta di nuova stregoneria tecnologica. Josh e Emma si conoscono fin da quando erano piccoli, sono sempre stati amici inseparabili, poi Josh ha tentato di baciare Emma e le cose si sono complicate. È parecchio tempo che non si vedono, il giorno in cui Josh suona il campanello di casa della ragazza e le porge imbarazzato un cd­rom di America on line. È arrivato come omaggio per posta, ma loro non hanno il computer. Emma invece ha un fiammante pc con Windows 95, ma non ha internet. Quando Emma riesce finalmente a connettersi, accade qualcosa di inspiegabile. Per una strana alterazione nella barriera spazio­temporale appare sullo schermo una misteriosa pagina bianca e blu con una scritta sconosciuta: facebook. C'è la foto di una donna sui trent'anni con un volto familiare, troppo familiare. C'è il suo nome, Emma Nelson e la sua stessa data di nascita. Si è aperto un pericolosissimo portale sul futuro in grado di cambiare, in un'indimenticabile settimana di delirio, il presente, i sentimenti e il destino di Josh e Emma.

RECENSIONE DI EHRNAIDER
Nonostante il mezzo fiasco di Thirteen Reasons Why, ho voluto provare a leggere ancora qualcosa di questo autore.
The Future of Us, titolo originale del romanzo, a mio parere migliore di quello tradotto, è stata una lettura sicuramente migliore e positiva.
La prima pagina è intrigante e incuriosisce subito il lettore.

Nel 1996 la metà dei liceali americani non aveva mai usato Internet.
Facebook sarebbe stato inventato molti anni più tardi.
Emma & Josh stanno per loggarsi al loro futuro.

Partiamo dall'aspetto personaggi, che non mi ha convinto appieno.
Due sono i protagonisti, Emma e Josh, vicini di casa ed ex-migliori amici: causa alcuni avvenimenti, i due si sono allontanati molto, già da diversi mesi.
Entrambi sono voce narrante e si alternano ogni capitolo. Capitoli brevi, poche pagine, che permettono di vedere sia il punto di vista maschile che quello femminile, facendo conoscere più dettagli al lettore.
Tra i due, il personaggio migliore è Emma. 
Nonostante io non l'abbia apprezzata per buona parte del libro, verso il finale si nota una maturazione e una crescita più che positiva del personaggio.
Josh è l'esatto opposto.
L'ho apprezzato per tre quarti del libro, perché si dimostra molto più maturo di Emma e cerca di tenersi il più lontano possibile da Facebook: mantiene separato il presente con il futuro.
Verso la fine però, il personaggio di Josh cala radicalmente ed è lui che ci troviamo a odiare.
Poca importanza hanno i loro due amici, Kellan e Tyson. Avrei dato loro più spazio e maggior presenza nel libro, cosa che invece non succede.
Le ambientazioni, invece, sono un aspetto decisamente migliore.
Poche descrizioni, semplici, ma efficaci.
Gli autori decidono di fornire i dettagli essenziali, quelli di cui il lettore ha bisogno, e lasciano tutto il resto all'immaginazione di chi legge.
Le lettura è leggera, scorrevole, intrigante e non vi prenderà molto tempo.
Il lettore sente il bisogno di sapere come andrà a finire questa avventura "strana" e proprio per questo resta incollato alle pagine e alla storia che esse raccontano.
La trama presenta idee molto interessanti che, a mio parere, sono state ben sviluppate e gestite dai due autori.
Il finale invece, e purtroppo direi, mi ha convinto solo in parte.
Una conclusione che poteva essere definita "Ben fatta", se non fosse stato per le ultime 10/15 pagine, le quali mostrano al lettore un happy-ending un po' forzato, che mi aspettavo, ma che speravo non ci fosse.
Una lettura comunque più che positiva, perfette per chi si è sempre chiesto come sarebbero stati gli anni 90 con Facebook.
Un libro che mi sento di consigliare.

Muovo il cursore sullo schermo, disorientata dalla quantità di immagini e parole.
Non ho idea di cosa vogliano dire "status" e "richiesta di amicizia".
Poi, appena sotto il banner blu, qualcosa mi dà i brividi. Accanto a una piccola foto di una donna seduta in spiaggia c'è scritto EMMA NELSON JONES.
È sulla trentina, ha i capelli ricci castani e gli occhi marroni. Ho un nodo allo stomaco perché mi sembra una faccia familiare.
Troppo familiare.

VOTO FINALE

10 commenti:

  1. A me invece questo libro non ha convinto molto forse proprio per colpa dei personaggi,, a parer mio, privi di carisma! L'idea mi aveva incuriosito molto ma mi aspettavo qualcosa di più! Peccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea è molto buona e secondo me è stata gestita bene e mi è piaciuto anche il fatto di mettere Facebook in un piano inferiore rispetto agli eventi narrati ;)
      Per quanto riguarda i personaggi invece, sono d'accordo con te: mi sono piaciuti poco e solo in parte :)

      Elimina
  2. Sembra un libro molto interessante.. bella recensione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)
      Si, non è male come titolo: se l'idea ti piace, un pensierino ce lo farei!
      A presto :D

      Elimina
  3. Bella recensione! :)
    Sempre di Jay Asher avevo letto 13 qualche tempo fa e mi era piaciuto!
    Credo proprio che Prima del futuro non me lo perderò! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 13 l'ho letto anch'io in lingua e purtroppo non mi aveva entusiasmato. Questo invece devo dire che è stata una lettura piacevolissima! ;)

      Elimina
    2. Sì in effetti 13 non è piaciuto a molti, ma io invece ho trovato l'idea originale!
      Beh allora spero che Prima del futuro sia ancora meglio! :)

      Elimina
    3. Anche a me l'idea era piaciuta, però non ho apprezzato il modo in cui l'ha resa! ;)
      Prima del futuro, a mio parere, è molto meglio! :D

      Elimina
  4. Hmm... Libro interessante :D
    Lo aggiungo subito alla mia wishlist!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, non è male! ;)
      Lettura leggere, ma piacevole :)

      Elimina